Studio di Audiometria e Vestibologia






Chi Siamo

Laurea di I livello in Tecniche Audiometriche, votazione 110/110 e lode conseguita il 05/11/2008 presso l'Università degli Studi di Torino con tesi dal titolo: Organizzare ed eseguire uno screening uditivo con otoemissioni acustiche, relatore Prof. Roberto Albera. La commissione ha ritenuto il lavoro svolto degno di stampa.

Diploma di Laurea come Tecnico di Audiometria, votazione 110/110 e lode conseguito il 28/11/2000 presso l’Università degli Studi di Sassari con tesi dal titolo: Valutazione otoneurologica della Sindrome da Colpo di Frusta, relatore Prof. Antonio Cesarani, correlatore Dott. Saverio Capobianco.

Dal 2007 iscritto all’Associazione Italiana Tecnici Di Audiometria - tessera AITA n°303

Nel mese di Aprile del 2005 ha aperto il "Centro dell'equilibrio" studio ideato per la prevenzione, valutazione e riabilitazione in Audiometria e Vestibologia.

Esperienze professionali:

Dal 2001 al 2005 rapporto di libera professione in qualità di Audiometrista; sede di lavoro: Roma.

Dal 2003 al 2005 responsabile del servizio di diagnostica uditiva e vestibolare in qualità di Audiometrista; sede di lavoro: Roma.

Dal 2004 al 2005 responsabile del servizio di riabilitazione degli acufeni con “Tinnitus Retraining Theraphy” in qualità di Audiometrista; sede di lavoro: Roma.

Da Aprile 2005 ha creato uno studio di diagnostica e riabilitazione uditiva e vestibolare denominato “Centro dell’equilibrio”; sede di lavoro: Sassari.

Da 2006 a 2011 collaboratore per la regione Sardegna della ditta Labat s.r.l., per la commercializzazione ed il servizio di prima assistenza tecnica di apparecchiature elettromedicali audio-vestibolari – Mestre.

Da dicembre 2006 rapporto di libera professione in qualità di Audiometrista presso lo studio del Prof. Mario Sanna (Gruppo Otologico); sede di lavoro: Sassari.

Da Gennaio 2007: promotore, organizzatore ed esecutore del progetto di “Valutazione uditiva neonatale con Otoemissioni acustiche” presso l’Azienda Sanitaria Locale n°2 di Olbia - Olbia.

27 Maggio 2007: partecipazione in qualità di relatore all'incontro promosso dall'associazione Lions, distretto di Cagliari con la relazione dal titolo: “Presentazione teorico-pratica sul utilizzo delle Otoemissioni Acustiche in un progetto di screening” - Cagliari.

22-23 Giugno 2007: partecipazione in qualità di relatore al corso di aggiornamento “La sordità infantile: percorsi diagnostici e terapeutici” con la relazione dal titolo: “Basi e principi dei Potenziali Evocati Uditive delle Otoemissioni Acustiche” - Cagliari.

Gennaio 2008: rinnovi annuali/biennali del progetto di “Valutazione uditiva neonatale con Otoemissioni acustiche” ed implementazione della convenzione con gli accertamenti di secondo livello (potenziali evocati uditivi per soglia), presso l’Azienda Sanitaria Locale n°2 di Olbia; l’ultimo rinnovo è stato firmato fino al 31/12/2016. All’interno del progetto vengono eseguite circa 1400 otoemissioni acustiche e 100/120 potenziali evocati uditivi per soglia – Olbia, Tempio e La Maddalena.

22 Maggio 2009: partecipazione in qualità di componente della segreteria scientifica e di relatore al congresso di “Screening e Prevenzione in Audiologia”, relazione dal titolo “ il modello di screening uditivo neonatale della ASL n°2 di Olbia: stato dell'arte e sviluppi futuri” - Olbia.

Dal 01/10/2009 al 31/12/2009 responsabile per la Azienda Sanitaria Locale n°5 di Oristano del progetto di “espletamento dell’attività di formazione del personale medico per la prevenzione delle ipoacusie infantili-attività di screening di I livello” - Oristano.

Marzo 2010: nominato dall'AITA nella commissione di Laurea in Tecniche Audiometriche dell'Università degli studi di Sassari in qualità di commissario esterno - Sassari

Novembre 2010: partecipazione in qualità di relatore al congresso “Inquaramento diagnostico ed iter terapeutico-riabilitativo nelle sindromi vertiginose periferiche” tavola rotonda: “La Riabilitazione Vestibolare” S. Capobianco, F. Panu, I. Bruno Bertetto, C. Lai, F. Arca Sedda, G.Piredda – Tempio.

Giugno 2015: partecipazione in qualità di relatore al congresso CRS Amplifon “Perdita uditiva nella terza età: conseguenze sulla qualità della vita e strategie riabilitative” con una relazione dal titolo: “Valutazione pre-protesica nel paziente anziano con problematiche cognitive” – Cagliari

Negli anni ha seguito diversi corsi di aggiornamento riguardo nuove tecniche di diagnostica e riabilitazione uditiva e vestibolare.